Skip to main content
search
0
contenuti e rubricheVideo

REPORTAGE | SAN PELLEGRINO IN ALPE | ciclismo STRADA

By Ottobre 18, 2022Novembre 30th, 2022No Comments
REPORTAGE SAN PELLEGRINO IN ALPE

REPORTAGE – San Pellegrino in Alpe – 16 Ottobre 2022 – Sessantallora Team


 

Oggi ci aspetta una scalata mitica, la più dura di tutto l’appennino. E’ infatti il giorno del San Pellegrino in Alpe, salita tremenda nascosta nel silenzio dell’alto appennino lucchese.

Son circa quindici chilometri, gli ultimi quattro prima del paese durissimi, una sfida alla forza di gravità. Proprio quelle terribili rampe già ci girano in testa come avvoltoi alla partenza da Montefiorino.

Ora però godiamoci il primo tratto di saliscendi fino a Piandelagotti, scambiando due chiacchiere nella pancia del gruppo. Da qui si scala la parte finale del passo Radici, davvero stupenda in mezzo al bosco dipinto dai colori autunnali.

Il tempo di infilarci l’antivento, tirar su i manicotti e giù verso la Garfagnana con una lunga e dolce discesa. A Campori svolta secca a sinistra, ci siamo, l’attesa è finita, così come le parole. Adesso servono gambe, fiato e un pò di cuore. Dispersi come pellegrini verso la meta ognuno di noi sbuffa sulla sua bici, è un testa a testa con queste pendenze fuorilegge. Qualche urlo di incoraggiamento ( o liberatorio? ) si fa sentire, mentre qualcun altro comincia a capire che è quasi fatta.

“Inizia la rumba dell’Alpe”, leggiamo.

Un asfalto beffardo e con un ottimo senso dell’umorismo. Ridere o conservare un pò di fiato? Ad ognuno la sua strategia.

Sgranati ma non domi il gruppo si ricompone in vetta.

E’ fatta! L’ultima gita del calendario Sessantallora ci ha regalato questa chicca, che conserveremo a lungo tra le nostre imprese. 

GUARDA IL VIDEO ⬇

🔗 ABOUT SESSANTALLORA 

🔗 SESSANTALLORA TEAM ON INSTAGRAM

▶ CALENDARIO EVENTI

X